mercoledì 7 dicembre 2011

POLLO FRANCESCA

SERIE CARTOCCIO SPERIMENTALE

 E si questo pollo è femmina e si chiama Francesca, in onore di chi lo apprezza sempre.
Oggi mentre facevo una cosa divertentissima, entusiasmante,eccitante e movimentata, cioè studiare, mi è venuta una fame esagerata, cosi' invece di attaccarmi alla credenza o a Giorgio (vi chiederete chi è giorgio? Giorgio è il mio portapane in legno, è nato a Bologna l'anno in cui mi sono trasferita per studiare al DAMS, era un piccolo orfano di Mercatopoli, ora si è trasferito e vive con me a Milano) ho scelto di cenare  in compagnia delle galline alle ore 19 e 15.
La fretta di addentare delle proteine mi ha portato a cucinare un velocissimo e semplicissimo petto di pollo, ispirato ad una ricetta consigliatami da un amico durante un aperitivo al VINILE CAFFE' (vinile caffé), che da ora farà parte della nostra serie cartoccio d'essai.

INGREDIENTI:
  • Petto di pollo (una ridicola fettina da 120 gr a testa se volete rimanere in forma, visto che tra un pò c'è la prova costume, ormai si anticipa tutto, le luminarie di Natale sono appese nelle strade da ottobre.)
  • Origano
  • bacche di ginepro 
  • rosmarino
  • semi di finocchio
  • sale, pepe verde in grani
  • limone a fette
  • limone spremuto
  • Dry gin (very important ingredient)
PROCEDIAMO :
Attenzione certi passaggi di questa ricetta sono veramente complicati.


Tagliamo un pezzo di carta d'alluminio e mettiamoci sopra il petto di pollo e poi tutti gli ingredienti a piacere, chiudiamo il cartoccio e mettiamo sulla piastra per 10 minuti massimo.

Avete sudato vero?
Bon Appètit.





2 commenti:

  1. giorgio <3 for ever in our hearts

    RispondiElimina
  2. Ahahaah, stupenda ricetta, forse un po' complessa...forse la devo rileggere per capirla meglio! ;)
    D'altra parte, sono le cose più semplici ad essere più buone.

    RispondiElimina